CONSIGLI DI STILE: IL FOULARD

CONSIGLI DI STILE: IL FOULARD

Un accessorio che risolve qualsiasi problema di dress code per la donna di oggi nella giornata non stop,  basta metterne 2 in borsa e il gioco è fatto !

 LA FAVOLA DEL FOULARD di Michelle Kling

Aprire un cassetto profumato e con un colpo d’occhio scegliere tra i foulard disposti a fisarmonica , dal giallo ocra al blu anatra i verdi foresta , rosso mattone passando per gli arancioni tempestati d’oro  per la giornata o la serata, è un gesto intelligente che ogni
donna che aspira all’eleganza dovrebbe compiere prima di uscire .
Che sia piccolo o grande, di twill che da lucentezza, o di mussola di seta leggero come una nuvola, o anche di cotone sottilissimo, il foulard è sempre stato un accessorio che fa parte del lusso ,
indispensabile perché superfluo.
Il mondo del cinema e della letteratura ci ricordano che Colette lo portava annodato al colletto   ” Claudine” con un ricco fiocco.
Grazie a Audrey Hepburn , che ne possedeva un ‘infinità , portato sopra un cappellino a tamburrino, questa versione del foulard , diventò parte dell’uniforme delle hostess di diverse compagnie aeree . Grace Kelly nei suoi film e nella sua vita di principessa, lanciò la moda della
“cagoule” con gli occhiali da sole , su uno yacht o in spider per ripararsi dal vento .
Ci sentiamo tutte delle fate capaci di sostituire un cerchietto con un ” bandeau “creato con un fazzoletto anche annodata a una coda di cavallo, meglio se portata sul lato sinistro per essere      ” à la page” con la moda di New York .

Un esercizio di stile consisterà nell’infilare quest’oggetto del desiderio fra i passanti di un banale pantalone come una cintura , che si trasformerà in fascia sul fianco per ingentilire un legging. Attorcigliato al manico di una borsa è stile vintage raffinato, in tessuto deep dye, diventa un gioiello raffinato se annodato al polso.

Completare un outfit o attualizzare un capo troppo serio è facile appoggiando un foulard sulla spalla secondo la silhouette , sarà delicatamente fissato con una spilla o un ‘anello. Cosi verrà anche a correggere una scollatura osée . E’ ideale  come copricapo sportivo elegante e sarà anche divertente selezionarlo per un cappello di paglia da cui penderà , in perfetta sintonia con l’abito da cerimonia. In estate diventa pareo e ci regala la possibilità di sentirci libere e sexy perchè ce lo possiamo sagomare addosso. Diventeremo anche danzatrici orientali delle mille e una notte se ci appendiamo della medagliette .
Ci sarà capitato, almeno una volta nella vita, l’occasione di salvare una situazione critica , improvvisando con un semplice foulard, un oggetto sostitutivo , se con un gesto amorevole abbiamo abilitato un nostro cavaliere che non aveva la cravatta ad entrare in un locale.

solo foulard
solo foulard per Dolce&Gabbana

Adesso vi racconto un’avventura realmente accaduta qualche anno fa :

Il bagaglio smarrito in aereo mi costrinse a svaligiare l’unico
negozio in zona e in tempi supersonici , con tanti foulard e spille da
balia riuscii a costruirmi un vestito lungo, e cosi, come
cenerentola, andare al ballo .
Non avevo fatto altro che anticipare l’opera dei modellisti che, sotto dettatura degli stilisti sarebbero diventati degli architetti del patchwork  facendo cucire abiti bellissimi, dalle ricche
sfumature, sapientemente assemblati con tanti foulard.
Quello che può essere il foulard , lo rappresenta una campagna pubblicitaria, rappresentato da una modella bellissima appoggiata sul tronco di un albero con sulle spalle due prototipi che svolazzano come le ali di una farfalla.

Hermes e le sue ali di foulard
Hermes e le sue ali di foulard

di Michelle Kling Hannover  

Image Consultant , esperta in camouflage e stylist , giornalista di moda 

MICHELLEMKLING3@GMAIL.COM

+39.333 8126999

Read more

GRANNY CHIC

GRANNY CHIC

Non è  un’onda  che spazza via tutte le altre tendenze, ma una rivisitazione in omaggio alla società occidentale che invecchia.

Granny Chic
Granny Chic

Oramai è un dato di fatto, un fenomeno venuto dall’Italia  , dove ” old is beautiful “perché nel nostro paese c’è il culto delle nonne.

Sarà il leggendario rispetto per le opere d’arte, ma in Italia, il codice ” est -etico “, è anche una Signora di una certa età che ha tutto il diritto di continuare a essere chic e fashion, curando la propria immagine .

tumblr_ku3jewde9u1qzjiplo1_500
E’ l’eccentrica fashion guru americana di origine russa, classe 1921 ed eternamente adolescente e bellissima, Iris Barrel Apfel. Una mente geniale non ha eta’ Una “stellina” geriatrica

E se si trattasse di indiscrezione collettiva che traduce il desiderio di vivere bene insieme ? Basta guardare la pubblicità di Dolce & Gabbana  nelle classiche foto di famiglia dove troneggiano le generazioni over 50.

No, non è per contrastare le silhouettes filiforme, ma anche se non si ha ancora l’età della nonna, per  la Italian Lady è  bene adottare il suo modo di essere…

Si traduce cosi la nostalgia di uno stile di vita perso con la vita frenetica delle donne di oggi costrette a gestire famiglia, lavoro e vita privata.

Tanto che le  più giovani si tingono i capelli di grigio, indossano gonne a pieghe con  golf e camicetta e applicano colletti di pizzo su vestiti ispirandosi alle ultime collezioni .

stile Granny Chic
stile Granny Chic

Gli stilisti hanno fatto sfilare  cappottini a fiori con Mary Jane a tacchi quadrati  che sembrano usciti dal guardaroba di Harold & Maud

 

Il Granny Glam è per tutte, non è  solo una visione vintage della Signora che si avvicina alla pensione, le tradizioni fanno bene e questo nuovo look old school che potrebbe diventare il nuovo sexy trend.

Viso giovane e capelli bianchi
Viso giovane e capelli bianchi

Vi consiglio di fare il seguente test

Se rispondete affermativamente  almeno a due di queste domande  .

  1. avete nel vostro guardaroba almeno due pezzi messi da parte che provengono dalle generazioni precedenti vuol dire che siete sulla strada del GRANNY CHIC
  2. nei vostri arredi di casa ci sono alcuni pezzi old fashioned
  3. guardate films e video di più di 20 anni fa
  4. frequentate locali un po’ démodé
  5. vi siete iscritte a corsi di balli retrò
  6. vi siete iscritte a un corso di ricamo, patchwork o altri lavori femminili
  7. se sentite  parlare del passato , la vostra curiosità viene subito sollevata
  8. avete  nostalgia dei piatti della nonna e rivisitate le vostre abitudini alimentari
  9. Potete lasciare il risultato delle vostre risposte al test nei commenti

articolo di Michelle Kling Hannover  

Image Consultant , esperta in camouflage e stylist , giornalista di moda 

MICHELLEMKLING3@GMAIL.COM

+39.333 8126999

UNA FORMULA MATEMATICA PER UN TREND REVIVAL

UNA FORMULA MATEMATICA PER UN TREND REVIVAL

E’ incredibile come una banale formula matematica evidenzia quanto la moda sia ciclica.

Dopo aver superato le tendenze morbide anni ‘6o , la “freedom dei seventies” il periodo dei sogni e della poesia, il Golden Age degli anni ’80  sembra affermarsi il trend anni ‘9o  più strong , in tutte le ultime sfilate.

#Vogue, anni '60
#Vogue, anni ’60

 

 

Anni '70
Anni ’70
Anni '80
Anni ’80

 Il risultato di un calcolo, ovvero

2015 – 25 = 1990

L’età media che uno stilista di oggi aveva allora !!!

Non è da meravigliarsi se alcuni elementi di stile anni 90  come le scarpe pesanti , maglie bucate, rossetto dark, insomma un guardaroba un po’ ribelle,  siano anche adottati dagli over 50 perchè proposti nelle attuali  collezioni.

Vogue 1991
Vogue 1991

Nowadays tutto è possibile!

Prossima puntata: come una tendenza Born in Italy  diventa  uno stile vero e proprio

articolo di Michelle Kling Hannover  

Image Consultant , esperta in camouflage e stylist , giornalista di moda 

MICHELLEMKLING3@GMAIL.COM
+39.333 8126999
error: Contenuto protetto !!