OZONO – TERAPIA PARLIAMONE

OZONO – TERAPIA PARLIAMONE

OZONO – TERAPIA PARLIAMONE

Da oggi inizia su 50annieround una serie di articoli della Dott.ssa Francesca Ughi per farci conoscere questa terapia.

«L’ozono  come  terapia  medica  è  stata  scoperta  più  di  un  secolo  fa,  ed  ha  effetto,  immunosoppressivo,  fungicida,  virucida,  battericida,  immunostimolante,  antiflogistico,  antinfiammatorio,  antalgico,  lipolitico,  antirughe,  anticellulite,  sclerosante,  antiacne.»

L’ozonoterapia, ormai consolidata da anni di esperienza clinico-scientifica e diffusa in numerosi paesi,  migliora, con notevoli benefici personali e sociali, numerose patologiealtrimenti fortemente invalidanti.

Le applicazioni di ossigeno-ozono sono assolutamente innocue e prive di effetti collaterali (si tratta di ossigeno e quindi non ha reazioni  allergiche ) e non presenta,in linea di massima, controindicazioni in quanto rientra  nella medicina naturale.

Le modalità di applicazione sono di vario tipo: dalle infiltrazioni peri e intrarticolari , alla piccola e grande autoemoterapia .

 

Azioni dell’ossigeno-ozono

L’ossigeno-ozono terapia è una tecnica dolce che sfrutta le potenzialità dell’ozono, combinato con l’ossigeno, di stimolare e aumentare i meccanismi di protezione nei confronti della produzione di radicali liberi (determinandone la riduzione) e di sostanze tossiche per le cellule. Il tutto utilizzando una miscela composta per il 99.99997% da ossigeno e dal 0,00003%  da ozono, gas simile all’ossigeno ma molto più potente e attivo di quest’ultimo.

Attiva la circolazione in tutti i tessuti favorendo il rilascio dell’ossigeno agli stessi svolgendo così diverse azioni: analgesica, antinfiammatoria, antivirale, antibatterica , antimicotica, immunomodulante, stimolando la rigenerazione dei tessuti stessi.

OZONO – TERAPIA PARLIAMONE

Ci raccontera’ dell’Ozono-terapia la Dott.ssa Francesca Ughi nei prossimi articoli per farci conoscere meglio questo tipo di terapia naturale dai molteplici vantaggi e risvolti. L’ho conosciuta personalmente e tanto mi ha colpito la profonda umanita’ che la contradistingue umanamente e professionalmente.

La Dott.ssa Francesca Ughi laureata in  Medicina e Chirurgia, e’ specializzata in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica , si e’ laureata col massimo dei voti con la tesi sulle “Malformazioni vascolari ed emoangiomi” seguita dal Prof. Azzolini
Collabora a Barcellona, a Dallas e Los Angels (Beverly Hills) con chirurghi di fama internazionale mantenendo una collaborazione attiva presso il reparto di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica all’ospedale Pasteur di Nizza . Segue con attenzione  le esigenze del paziente, sia dal punto di vista plastico che funzionale.

Parla e scrive perfettamente Inglese, Francese e Spagnolo e collabora con diverse riviste di medicina scientifica e benessere in Italia , in Francia, e negli Usa

Membro della Società Europea di Chirurgia Estetica.

Ha il suo studio a MilanoOZONO – TERAPIA PARLIAMONE

VIA GIOVANNI DA PROCIDA 29 20149 MILANO
02/311362
335/267900
news.chirurgiaplasticaughi@gmail.com

 

Pacchetti terapia Dott.ssa Ughi su Groupon
Ozono Terapia Dott.ssa Ughi

Chirurgia Plastica ed Estetica su FB

 

Devi partire per le vacanze? Organizza le tue letture e alleggerisci la valigia

CHE FINE HA FATTO FLAVIO BRIATORE?

CHE FINE HA FATTO FLAVIO BRIATORE

CHE FINE HA FATTO BRIATORE?

Le foto che hanno invaso i social e il web di Flavio Briatore dopo l’intervento estetico, hanno dato adito a molte malelingue, commenti, pettegolezzi e…riflssioni.

La mia domanda e’: ” Che fine ha fatto Briatore?”

Ognuno della propria vita e’ libero di fare cio’ che vuole, cio’ che meglio crede, basta che non vada a ledere la vita altrui.

Certo mi domando cosa spinge alcune persone, soprattutto del mondo dello spettacolo o Vip ad esagerare e perdere del tutto la propria identita’.

 CHE FINE HA FATTO BRIATORE?
Briatore prima e dopo

Quando al mattino si alzano e si guardano allo specchio non subiscono uno schock? Che fine ha fatto il nuovo Briatore? Non e’ piu’ lui, non e’ Toscano, non e’ Califano e nemmeno Smaila!!!

La memoria cerebrale quanto impiega a resettarsi e a memorizzare i nuovi connotati? E i compagni che gli stanno a fianco saranno in grado di riconoscere in quei nuovi connotati l’uomo o la donna di cui si sono innamorati.

CHE FINE HA FATTO BRIATORE
Donatella Versace

Non e’ un nuovo taglio o tinta di capelli che prima o poi si rimette a posto, e’ un cambiamento radicale.

Muta il carattere, la personalità? Migliora o peggiora la persona?

Si parla di un restyling estetico, non dettato da un incidente o una malattia, che sia ben inteso!

Si può arrivare ad accettarsi con qualche chilo in piu’, qualche ruga, le borse  sotto gli occhi, una macchia di vecchiaia?

Vedo visi totalmente stravolti e mi domando cosa ha indotto quel tipo/a a trasformarsi in qualcosa di diverso da lui/lei. Sicuramente un pessimo esempio di chirurgia estetica mal riuscita e, per giunta, pagata fior di quattrini.

CHE FINE HA FATTO BRIATORE
Prima e dopo l’intervento estetico

Fragilità, mancanza di personalità, inconsapevolezza di se stessi?

Penso che sia assolutamente doveroso, col passare degli anni,  cercare di mantenersi in forma.

Stare bene con se stessi per star bene con gli altri; alimentare la saggezza acquisita tra esperienze di vario genere mentre il tempo trascorre.

Mantenersi in salute con attività fisica e alimentazione per avere un aspetto sano che “invecchia” più lentamente. Fare dei ritocchi se lo si desidera, ma senza interventi cruenti e invasivi che stravolgono fisicamente e psicologicamente.

Imparare ad essere consapevoli di tutti i vantaggi che l’eta’  può dare.

Fare scelte più consapevoli e mature;  godersi il tempo libero assaporandolo ogni minuto.

Crearsi nuovi interessi che prima non si ha avuto modo di seguire. Avere un ritmo di vita meno frenetico del precedente.

Godersi di più fare shopping, una cena, un cinema, gli amici.

Questi, a parer mio, sono i segreti della bellezza. Un guadagno interiore che migliora l’aspetto esteriore.

E’ fisiologico il cambiamento, sicuramente difficile da accettare soprattutto in certi ambienti, ma e’ inevitabile. Non esiste l’elisir della giovinezza, ne’ di lunga vita, anzi a volte siamo noi stessi artefici della miglior terapia per rimanere attivi, giovani, affascinanti.

Spesso leggo “LE DONNE INVECCHIANO”, “GLI UOMINI DIVENTANO AFFASCINANTI”.

Le donne invecchiano se hanno avuto una vita infelice, non appagante, non amate, bistrattate, offese e denigrate.Non basterebbe una ricostruzione facciale per modificare uno sguardo che perde di vitalità ogni giorno. Meglio a parer mio le rughe d’espressione, qualche chilo in più residuo di gravidanze e allattamenti, ma la gioia che si sprigiona nello strizzare gli occhi quando accompagnano un sorriso o una risata.

CHE FINE HA FATTO BRIATORE
Helen Mirren

Oggi la scienza e la tecnica hanno messo a punto prodotti che mirano alla rigenerazione rapida delle nuove cellule sia come integratori che creme. Approfittare di queste più che di un bisturi.

Ma se proprio si vuole il bisturi, affidarsi a specialisti onesti. Coloro che per la loro stessa professione hanno il cuore di consigliare nel modo migliore un paziente. Non scegliere  professionisti che, invece, approfittano di una fragilità per incidere il corpo del paziente modificandolo totalmente e alimentare la propria avidità ………del resto i giornali sono pieni di danni chirurgici fatti da specialisti imbecilli.

Inoltre, oggi ci sono nuove tecniche d’intervento estetico meno invasive e con prodotti naturali, presi dallo stesso corpo del paziente, a prova di rigetto o di localizzazioni di masse estranee dannosissime. E poi lasciarla qualche ruga!!!! Un uomo o una donna over 50 non potrà  mai avere l’aspetto di un ventenne, sarebbe altrimenti un alieno. Attutire le rughe non eliminarle.

Gli uomini diventano affascinanti, e’ vero, ma ritengo che il fascino derivi dalla saggezza, dall’esperienza, dal riuscire a mantenere un fisico tonico, da un modo di fare acquisito durante la vita, da un’eleganza nei modi e nei gesti.

Il capello brizzolato affascina le donne per questo non perché  all’uomo dona e basta. Allo stesso tempo anche una donna con capigliatura “sale e pepe” può  essere bellissima e affascinante.

 

Proprio ieri un’amica diceva:” dopo i 50 pretendo, voglio essere come mi pare, decidere ciò che mi piace, scegliere le amicizie con cui sto bene. Non essere dipendente dalle convenzioni. I figli sono grandi, ora voglio del tempo per me, voglio la possibilità’ di fare col mio compagno tutto quello che in precedenza e’ stato rimandato”.

Le splendide Over del mondo dello spettacolo…ritoccate?

Sicuramente, ma con discrezione e intelligenza loro e di chi le ha messo un bisturi sul viso.

 

Le dive che non nascondono i capelli bianchi

Ti puo’ interessare  Granny Chic 

 

 

error: Contenuto protetto !!

Pin It on Pinterest