DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

Joel Borsa e’ in questi giorni a Napoli e ci racconta attraverso le sue immagini le  passeggiate tra i vicoli di questa meravigliosa città.

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

Questo e’ un bar vicino a piazzetta Nilo, su a Spaccanapoli, allestito in stile tibetano.

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

Sorbillo, alle 9 di sera. la fila fuori e’ perché non si può prenotare, ieri sera un’amica ha atteso 2 ore ed erano solo  due persone….fossero state di più avrebbero aspettato il doppio. deve valerne la pena! in effetti e’ una delle migliori pizze di Napoli.

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

L’Università stradale di Spaccanapoli: questo signore resta con il sole o con la pioggia a proporre questo gioco a turisti e passanti parodiando le università. Della serie”L’arte di arrangiarsi”.

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

La finestra di un liutaio vicino a Piazza San Domenico Maggiore.

Via dei Tribunali, parallela a Spaccanapoli, famosa per le pizzerie come Sorbillo, Di Matteo, Il Presidente e molte altre.

Portici di Via dei Tribunali.

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

Poteva mancare una vetrina così invitante? Questo e’ un alimentari e fornaio. A Napoli ci sono ancora le “Botteghe”, piccoli negozi sotto casa dove si trova di tutto un po’ e non mancano mai il pane e i dolci.

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

San Gregorio Armeno, la via dei Presepi.

Questa strada collega Spaccanapoli con Via dei Tribunali.

Gli artigiani di presepi, abilissimi nel tradizionale lavoro di costruzione e arricchimento di tantissimi personaggi per i presepi, lavorano tutto l’anno. Ogni personaggio a Napoli ha un significato, ogni figura rappresenta un lavoro. C’e’ anche il vecchio con la gobba che porta fortuna O’ scartellat  maschera popolare molto nota nella tradizione napoletana.

Negozietti della zona.

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

Vico delle Biciclette . E’ un altro collegamento tra Via dei Tribunali e Spaccanapoli.

Via Forcella e la biblioteca dedicata ad Annalisa Durante, uccisa dalla camorra durante un tentato assassinio di un boss locale. Questa e’ una zona famosa per la malavita. Si vendono sigarette di contrabbando ogni 30 metri, 5 postazioni di vendita facendo due passi e pare che sia in aumento rispetto all’anno scorso.

Dolce tipico “Fiocco di Neve” di Poppella, pasticceria del Rione Sanità fatto con ricotta e crema di latte.

“Arte” su Via Duomo con i cartelli stradali. I napoletani si divertono alla grande con i divieti d’accesso, del resto si sa che le regole stradali a Napoli sono decisamente obsolete.

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

Pendino, ingresso di Via Forcella, appena fuori Spaccanapoli.

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

Vico del Fico al Purgatorio, o Vicolo di Pulcinella al cui ingresso c’e’ la statua con la famosa maschera napoletana.

Aspettando in stazione…..si canta.

 

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

O’ Princepe Piccerillo, la versione locale del “Piccolo Principe”.

Tutte le fotografie sono di Joel Borsa© 

Napoli e’ meravigliosa.

DUE PASSI TRA I VICOLI DI NAPOLI di Joel Borsa photographer©

Potrebbe interessarti

Wellerismi napoletani. Motti, locuzioni e detti della Napoli antica e moderna

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!

Pin It on Pinterest