STA ARRIVANDO SI AVVICINA: DUE PASSI PRENATALIZI

STA ARRIVANDO SI AVVICINA: DUE PASSI PRENATALIZI

STA ARRIVANDO SI AVVICINA: DUE PASSI PRENATALIZI

Si sente nell’aria e si vede l’atmosfera natalizia che arriva. Freddo, freddo per due passi e curiosare.

Era tempo che non mi concedevo due passi col naso attaccato alle prime vetrine addobbate a rosso Natale, ma proprio ieri ci sono riuscita.

STA ARRIVANDO SI AVVICINA: DUE PASSI PRENATALIZI
Santa Maria Incoronata

Ogni anno iniziano prima, quest’anno addirittura il tutto e’ stato anticipato dalla Black Friday adottato anche in Italia di recente e che, inevitabilmente, apre le danze degli acquisti.

STA ARRIVANDO SI AVVICINA: DUE PASSI PRENATALIZI

E’ sempre piacevole camminare tra luminarie e vetrine addobbate e per chi ancora non ha idee chiare per i regali e’ sicuramente un’infornata di flash per pensare a chi regalare quello e a chi questo. al momento nessuna idea solo sbirciare un pochino e farsi coinvolgere dalla festa.

STA ARRIVANDO SI AVVICINA: DUE PASSI PRENATALIZI

Il rosso impera, i negozi di food di ogni genere e tipo e paese mi sembrano assolutamente succulenti, più di quelli di abbigliamento. Sara’ l’eta’ ma una bella specialità regionale da mettere in tavola i giorni delle feste e’ ormai una chicca alla quale e’ difficile rinunciare: Questo e’ Panarello di Via Moscova

STA ARRIVANDO SI AVVICINA: DUE PASSI PRENATALIZI

E perché non fare una rapida sosta al  Thun Caffè di Corso Garibaldi e prendere la decorazione di quest’anno?

A casa, ogni anno, almeno una nuova. Così giusto per gradire!!!

STA ARRIVANDO SI AVVICINA: DUE PASSI PRENATALIZI

Ma anche qualche specialità tirolese, che non guasta affatto gustata per aperitivo o una bella selezione di birre artigianali  Batzen Bräu, direttamente dal cuore di Bolzano.

Insomma….sta arrivando, si avvicina anche quest’anno.

STA ARRIVANDO SI AVVICINA: DUE PASSI PRENATALIZI

Adesso prendo una Bike-Mi e proseguo in Corso Como……………………………………..

Read moreSTA ARRIVANDO SI AVVICINA: DUE PASSI PRENATALIZI

OROSCOPO DI SUSY GROSSI DAL 30 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE 2017

OROSCOPO DI SUSY GROSSI DAL 30 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE 2017

OROSCOPO DI SUSY GROSSI DAL 30 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE 2017

Previsioni settimanali

1) ARIETE

SI’ NEGLI AFFARI, NO NELL’AMORE…  Sei troppo impegnata e distratta per accorgerti che il partner avrebbe qualcosa da eccepire nel tuo attuale comportamento? Troppo concentrata sulla tua carriera per essere affettuosa e presente con le  persone che ami? L’opposizione di Urano con Venere in Bilancia è questo che fa presupporre e di certo per la tua vita affettiva il presente periodo non è proprio il massimo. E’ invece il massimo per tutto ciò che riguarda affari, promozioni, belle intese nel mondo del lavoro e possibili ampie gratificazioni

2) TORO

USA TEMPESTIVA VELOCITÀ.  Magica Luna Piana nel tuo bel Segno: il giorno 4 la Luna ti offre interessanti vie d’uscita a situazioni complesse e difficili perché ti offre la bella opportunità di attirare i colpi di fortuna e le possibilità ultra positive in campo finanziario e della tua popolarità,  che invece Giove contrario, attualmente in Scorpione con il Sole e Mercurio,  magari indirizzerebbe altrove… Devi esser pronta a cogliere  al volo le situazioni che ti favoriscono con una tempestiva velocità, evitando se puoi lassismi e incertezze!

3) GEMELLI

TENEREZZA E PASSIONE.  L’amore attualmente, grazie ai buoni uffici di Venere e di Marte posizionanti nel Segno amico della Bilancia, per te ha tinte morbide ma anche sfumatura prettamente passionali. Cosa che aspettavi da tempo …  Inoltre è possibile che avvenga un interessante giro di boa in campo lavorativo perché il tuo lavoro potrebbe finalmente prendere una direzione più artistica, più creativa e maggiormente appagante. Saturno, contrario,  è sempre dell’idea che sei un po’ troppo arcigna con chi ti vive accanto.

4) CANCRO

NON RIMANDARE PIÙ.  Attualmente la tua vita suggerisce, ipotizza, consiglia dei cambiamenti e il favore di Sole, Giove e Mercurio pretenderebbe da te decisioni rapide e ben motivate, veloci e altrettanto proficue per modificare radicalmente certe situazioni che non si sviluppano agevolmente. Quindi non aspettare più, non rimandare ulteriormente, bensì prendi al volo le attuali possibilità per adeguarle alle necessità di progresso che adesso avverti come impellenti e finalmente risolutorie. Insomma: DECIDITI!

5) LEONE

SVELTISCI I TEMPI.  Sveltire i tempi e arrivare direttamente al dunque è input che ti danno sia Urano e Saturno, dagli altri due Segni di Fuoco della stessa natura  del tuo. Ma inoltre ora ci si metterà anche Mercurio nel suo debutto nel Sagittario a volerti far diventare più veloce, sollecitandoti con il suo vivace dinamismo. La terza decade è da ritenere quella più decisa e forte per le sollecitazioni di Saturno e Urano, mentre la prima decade  sarà resa più scherzosamente vitale e simpaticamente dinamica da Mercurio

6) VERGINE

SINTONIA BEN AUGURANTE.  Aumenterà in settimana l’accordo e la sintonia di pensiero con i più giovai del tuo gruppo e aumenta l’intesa fra colleghi di fresca nomina, con collaborazioni che si riveleranno da subito efficienti e produttive. Un futuro prossimo venturo di scattante vivacità per te e è dietro l’angolo, e sarà possibile realizzarlo proprio partendo dalla sintonia attuale con chi la pensi alla tua stessa dinamica maniera e possa starti al fianco per ideare situazioni aderenti ad una costruttiva modernità, che t’intriga e t’affascina.

Read moreOROSCOPO DI SUSY GROSSI DAL 30 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE 2017

OROSCOPO VOCALE DI SUSY GROSSI DAL 2 ALL’ 8 OTTOBRE 2017

OROSCOPO VOCALE DI SUSY GROSSI DAL 2 ALL' 8 OTTOBRE 2017

CLICCA SUL TRIANGOLO ROSSO, ALZA IL VOLUME E ASCOLTA IL TUO SEGNO

OROSCOPO VOCALE DI SUSY GROSSI DAL 2 ALL’ 8 OTTOBRE 2017

 

Per tutti gli amici che ci seguono da più di un anno, grazie ai vari interventi in radio e Tv private, l’amica Susy racconta l’oroscopo settimanale. E’ una nuova iniziativa di Susy per sentirsi più vicina e presente nei riguardi di chi la segue assiduamente di settimana in settimana.

E’ una buona occasione per sentire direttamente dalla sua voce segno per segno.

Ogni settimana gli astri si muovono e influenzano i vari settori dall’amore al lavoro.

Susy ha un modo di scriverli e raccontarli delizioso, pacato, alla portata di tutti anche chi non s’intende scientificamente di astrologia.

OROSCOPO VOCALE DI SUSY GROSSI DAL 2 ALL' 8 OTTOBRE 2017
Susy durante un intervento televisivo

A volte è dolce, a volte più impetuosa in base all’argomento che per ogni segno affronta e ci comunica. E i suoi consigli sono preziosi.

Il riscontro del pubblico cresce di settimana in settimana e questo non fa che gratificare una donna che studia gli astri da anni con grande passione, amore e serietà.

Qui di seguito ci sono i contatti di Susy qualora qualcuno volesse un oroscopo personalizzato.

Ho conosciuto Susy ad un evento astrologico qualche anno fa e mi fece una previsione. Poi ci risentimmo e la previsione divento’ un consiglio astrologico. Il bello fu che diventammo amiche, amiche vere, ed iniziammo a collaborare professionalmente…….la sua amicizia e’ preziosa per me perché Susy percepisce, anche a distanza, i miei stati d’animo. I suoi consigli astrali basati su studi scientifici sono stati di grande supporto anche nel prendere delle decisioni difficili nella mia vita.

Non sarò mai grata abbastanza alla sua enorme professionalità e umanità e alla sua sincera amicizia.

Read moreOROSCOPO VOCALE DI SUSY GROSSI DAL 2 ALL’ 8 OTTOBRE 2017

INSALATA DI PASTA CON ZUCCHINE JULIENNE

INSALATA DI PASTA CON ZUCCHINE JULIENNE

INSALATA DI PASTA CON ZUCCHINE JULIENNE

D’estate si prediligono piatti freddi e leggeri, ma io se non mangio pasta dopo un po’ ne sento la necessità …. da buona napoletana.

Cosa c’e’ quindi di meglio di un’insalata di pasta gustosa e saporita, però fredda. Ottima anche il giorno dopo.

INGREDIENTI x 4

  • 1/2 vasetto di fagioli corona
  • Pate’ di olive taggiasche
  • Pasta d’acciughe q.b.
  • 2 agli
  • 4 foglie grosse di basilico
  • Olio extravergine di oliva
  • 150 gr. di zucchine crude tagliate a julienne
  • Sale
  • Pepe verde o peperoncino
  • 400 gr. di Tortiglioni

Alcuni ingredienti utilizzati

 

 

Read moreINSALATA DI PASTA CON ZUCCHINE JULIENNE

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 5 ALL’11 GIUGNO 2017

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 5 ALL'11 GIUGNO 2017

VIDEO, CLICCA SUL TRIANGOLO, ALZA IL VOLUME E ASCOLTA IL TUO SEGNO

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 5 ALL’11 GIUGNO 2017

Per tutti gli amici che ci seguono da più di un anno, grazie ai vari interventi in radio e Tv private, l’amica Susy racconta l’oroscopo settimanale. E’ una nuova iniziativa di Susy per sentirsi più vicina e presente nei riguardi di chi la segue assiduamente di settimana in settimana.

E’ una buona occasione per sentire direttamente dalla sua voce segno per segno.

Ogni settimana gli astri si muovono e influenzano i vari settori dall’amore al lavoro.

Susy ha un modo di scriverli e raccontarli delizioso, pacato, alla portata di tutti anche chi non s’intende scientificamente di astrologia.

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 5 ALL'11 GIUGNO 2017
Susy durante un intervento televisivo

A volte è dolce, a volte più impetuosa in base all’argomento che per ogni segno affronta e ci comunica. E i suoi consigli sono preziosi.

Il riscontro del pubblico cresce di settimana in settimana e questo non fa che gratificare una donna che studia gli astri da anni con grande passione e amore e serieta’.

Read moreSUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 5 ALL’11 GIUGNO 2017

PASSIONE KENYA, IL MAL D’AFRICA DI BARBARA.

PASSIONE KENYA, IL MAL D’AFRICA DI BARBARA.

Ho conosciuto Barbara di recente e mi ha molto affascinato la sua storia . Un anno fa e’ andata a fare una vacanza in Kenya a Watamu e non sarebbe mai più tornata.

Non dista tantissimo da Malindi e da Mombasa sulla costa, e dal Watamu Marine National Park. Nel 1968 a Watamu è stato istituito il Parco Marino Nazionale e la riserva marina, nel 1979 la zona è stata dichiarata Zona protetta per la biosfera marina da parte delle Nazioni Unite.

Splendide sono le spiagge bianche  e i villaggi che l’hanno colpita al cuore.

Tornata da quel viaggio, mi racconta, per mesi, ha sentito un richiamo molto forte a tornare, ma il lavoro, i bambini, la famiglia gli impegni … non era certo immediata la possibilità di allontanarsi ancora per parecchi giorni.

Però poi e’ arrivato il momento in cui quel richiamo ha avuto ascolto e Barbara e’ partita, da sola, alla scoperta di questo irrefrenabile desiderio di ritornare su quella costa, in quei luoghi.

Giunta lì, ha chiamato i suoi “ragazzi” locali, conosciuti nel precedente viaggio e ha chiesto loro di visitare l’interno, di conoscere usi e costumi dei loro villaggi, le loro famiglie, il loro cibo.

Così si e’ avviata in questa avventura incredibile e coraggiosa ed e’ andata nei villaggi a vedere come vivono i “suoi Angeli Custodi Africani” come li chiama lei. In effetti, da sola non sarebbe potuta andare, ma da quello che mi racconta questi ragazzi si sono rivelati preziosi e riconoscenti e quindi si e’ creato, nel tempo, un rapporto di fiducia reciproca incredibile. Parlano benissimo l’italiano perché fanno le guide turistiche da settembre a marzo, il periodo cosiddetto di alta stagione.

Sono Valentino, Bob, Cervello i soprannomi e, i nomi originali,   Kaingu , Abdillah e Alliuh.

Siamo spesso abituati a vedere l’Africa attraverso i villaggi turistici, ma poco sappiamo della vita reale in questo paese.

Barbara mi racconta che quando e’ andata al villaggio la prima volta erano tutti molto diffidenti. I bambini all’inizio si avvicinavano titubanti e con qualche caramella e matite colorate e qualche confezione di biscotti era riuscita a farli avvicinare.

Le madri a debita distanza tengono sotto controllo ogni suo gesto  e non si avvicinano. Osservano, guardano, senza perderla mai di vista.  Mute, non rivolgono la parola, non rispondono alle domande. E’ evidente la povertà e la semplicità della loro quotidianità.

Gli uomini rientrano dalla costa solo durante il weekend,il resto della settimana vivono al mare e guadagnano grazie alla pesca.

Il governo, nonostante riceva beni di consumo per le popolazioni non consegna cibo gratuitamente, anzi. I sacchi di farina vengono venduti a prezzi piuttosto elevati; la  gente vive di pesca, qualche mercatino di manufatti e tessuti tinti da loro ma non hanno un commercio tale da vivere bene e  non hanno stipendi  ed e’ evidente la povertà soprattutto all’interno.

Quindi spesso , va  in città a fare un po’ di spesa per portare qualche prodotto.

Sacchi di farina sono indispensabili perché  una specie di piadina umidiccia  e’ la base dei pasti principali e accompagna carne e pesce con verdure.  A causa delle temperature e mancanza di frigoriferi i bimbi non bevono molto latte, così acquista anche scatole di latte in polvere. Per fortuna e’ una zona dove le fonti di acqua non mancano e quindi e’ ricca di vegetazione e alcuni frutti.

Mi ha tanto  impressionato la descrizione che  mi ha fatto delle donne di questi villaggi. Dapprima lontane, con occhi grandi che non si stancano mai di tenere sotto controllo la situazione e i suoi gesti di “intrusa”, per giunta bianca. Ma di giorno in giorno, quella distanza che le donne hanno messo tra loro e lei, pian piano si accorcia fino a scambiare due fonemi verbali.

Così Barbara impara che i convenevoli, nel momento in cui finalmente il ghiaccio viene rotto, sono lunghi e ripetitivi, ma e’ un cerimoniale necessario e rispettoso dei loro usi.

Per cui non basta un “Ciao” ma un “Ciao, come stai? Stai bene? – Bene si, grazie e tu?  – Bene, grazie anche io e tu?…. e non si finisce più in questo lungo saluto di benvenuto.

In compenso, grazie all’aiuto dei suoi “Angeli” che traducono il saluto, le sue parole, le sue domande, Barbara insegna come usare un bagno schiuma e shampoo gigante ma che basta a tutto il villaggio.

Hanno acqua ma non corrente. Su un ramo d’albero e’ posizionato un catino pieno di acqua che si capovolge, e quindi svuota in una sola volta tutto il contenuto. Insegna a loro ad usare poco sapone, assai schiumoso. Quindi prima ci si insapona, compresi i capelli e poi si va sotto il catino in due.

Le giornate di Barbara si riempiono della loro ospitalità e quindi, l’onore più grande e’ essere invitata alla loro tavola.

Il connubio si e’ creato e si inventano nuove amicizie fatte da culture diverse e abitudini tanto distanti.

Ma Barbara si rende conto di quanta generosità ci possa essere tra questa gente che l’ha accolta con diffidenza ma , nel tempo, come un ospite pregiato e un’amica.

Si e’ fatta accompagnare dappertutto e ha deciso che almeno 2 /3 volte l’anno deve assolutamente tornare in quei luoghi. Ha scoperto ville di privati bellissime sulla spiaggia pronte ad accogliere turisti.

Sono ville non appartenenti ad agenzie di viaggio o a tour operator ma a persone locali. Tra l’altro, inaspettatamente, in quella zona parlano benissimo l’italiano e i turisti vengono accolti con grande entusiasmo e servizi di ogni genere. Il posto e’ bellissimo, ha l’aria di essere ancora in via di sviluppo ancora da scoprire ancora da vivere. Il mare e’ meraviglioso con fondali chiarissimi e ricchi di stelle marine e pesci colorati. In effetti, leggendo la storia di Watamu ( in fondo all’articolo), si scopre che e’ recentissima e solo da qualche decennio e’ diventata zona turistica.

 

Ho la sensazione che la zona non e’ stata ancora assalita e deturpata dalla ricca civiltà fatta di resort altolocati e dai nomi ridondanti  delle grandi agenzie di viaggio internazionali e dove in mezzo al niente trovi  l’aria condizionata e le lenzuola di lino. Vanno bene le comodità, ma in questi posti mi aspetto un po’ di “selvaggio” non l’extra lusso.

Ricordo il mio primo viaggio alle Maldive: 2 settimane 2 isole diverse. Nella prima la sera pur cambiandosi per la cena eravamo a piedi nudi; nella seconda addirittura l’abito lungo.

Mi aspetto di vedere gli arredi fatti con legni di essenze locali, non ottone o plastica. I tessuti tinti dalle donne dei villaggi e non di Etro.

Penso che Barbara sia rimasta incantata da questi luoghi perché e’ un posto ancora abbastanza vergine, ancora genuino, dove il pescatore ti vende il pesce appena pescato e al mercato trovi ciò che mangiano loro.

Per questo lei  ha deciso di dare una mano a queste persone divulgando la possibilità di affittare le ville per le vacanze di quella zona così bella .

Il Kenya ha passato lunghi periodi difficili e l’economia adesso deve ripartire per riportare turismo in luoghi spettacolari e dare la possibilità, anche alle zone interne, di rivalutarsi, di poter costruire strutture e infrastrutture. Di avere un’economia per il futuro di tutti quei bimbi con gli occhioni neri che Barbara sta vedendo crescere per aiutarli a studiare e per un  futuro migliore.

Barbara con due bambini, un lavoro, un marito ha deciso che una parte della sua vita deve essere dedicata a loro. Ogni volta che torna a Watamu, trova una seconda famiglia a cui si e’ affezionata e loro a lei come un punto di riferimento e supporto. Ogni viaggio  porta cose molto semplici come il bagnoschiuma , ma mi confessa che riceve molto di più di quanto lei regala.

Il solo conquistare la fiducia e la gratitudine di un villaggio credo sia una ricchezza davvero incomparabile.

Le ville che Barbara ha preso in carico si trovano tutte a Watamu direttamente sulla spiaggia e qualcuna a Garoda,  lì vicino. Security e pulizie sono  giornaliere. Queste spiagge stanno diventando le perle della costa sorpassando la famosa Malindi.

Sono ad un passo da  Marketing e ristorantini tipici; il cambio con l’euro e’ estremamente favorevole per cui chi va a fare una vacanza laggiù’ può tranquillamente pranzare e cenare nei locali tipici.

 

Crostacei a volonta’

Barbara gestisce privatamente con i proprietari gli affitti e le vendite, quindi i costi sono decisamente molto più contenuti.

I voli da Milano arrivano soprattutto a Mombasa che dista un paio di ore di macchina da Watamu e anche i  transfert da e per l’aeroporto li organizza lei con guide e macchine.  La zona e’ ricca di paesaggi da vedere ed escursioni da programmare che si possono fare in moto, macchine jeep o tuk tuk a seconda dei gusti personali e delle distanze.

 

 

Chi è interessato alle ville riceve direttamente da Barbara,  foto e  info con tutte le escursioni possibili  accompagnati da uno degli “Angeli”  che parla perfettamente italiano.

 

 

 

Mi viene una voglia pazzesca di fare una vacanza da quelle parti leggi la storia di Watamu e scopri la magia di questo posto incredibile.

Watamu è una parola Swahili che significa “popolo gentile”.

La storia di Watamu  IL VILLAGGIO DELLA GENTE DOLCE E UNA FAMIGLIA IRLANDESE…

Read morePASSIONE KENYA, IL MAL D’AFRICA DI BARBARA.

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 29 MAGGIO AL 4 GIUGNO 2017

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 29 MAGGIO AL 4 GIUGNO 2017

VIDEO, CLICCA SUL TRIANGOLO, ALZA IL VOLUME E ASCOLTA IL TUO SEGNO

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 29 MAGGIO AL 4 GIUGNO 2017

Per tutti gli amici che ci seguono da più di un anno, grazie ai vari interventi in radio e Tv private, l’amica Susy racconta l’oroscopo settimanale.

E’ una buona occasione per sentire direttamente dalla sua voce segno per segno.

Ogni settimana gli astri si muovono e influenzano i vari settori dall’amore al lavoro.

Susy ha un modo di scriverli e raccontarli delizioso, pacato, alla portata di tutti anche chi non s’intende scientificamente di astrologia.

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 29 MAGGIO AL 4 GIUGNO 2017
Susy durante un intervento televisivo

A volte è dolce, a volte più impetuosa in base all’argomento che per ogni segno affronta e ci comunica. E i suoi consigli sono preziosi.

Il riscontro del pubblico cresce di settimana in settimana e questo non fa che gratificare una donna che studia gli astri da anni con grande passione e amore.

Read moreSUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 29 MAGGIO AL 4 GIUGNO 2017

NON SONO TIFOSA E NEANCHE ROMANISTA, MA TOTTI E’ TOTTI.

NON SONO TIFOSA E NEANCHE ROMANISTA, MA TOTTI E’ TOTTI.

NON SONO TIFOSA E NEANCHE ROMANISTA, MA TOTTI E’ TOTTI.

Un campione e un talento del calcio italiano vestito da uomo normale con sentimenti veri

NON SONO TIFOSA E NEANCHE ROMANISTA, MA TOTTI E’ TOTTI.

Ho visto l’addio di Totti al calcio, commossa e ammirata da quest’uomo che pur giovane lascia il pallone. Io non so se e’ stata una sua decisione o degli allenatori, presidenti ecc. ma non mi e’ parso che la scelta sia stata serena, anzi mi sembra obbligata per raggiungimento di eta’, o pressione di altri. Non sono una sportiva e quindi parlo in modo semplice, sentimentale e per niente tecnico.

Il lungo giro del campo accompagnato da moglie e figli mi ha colpito per l’intensità degli sguardi tra loro, l’intesa della tensione del momento e della tristezza dell’abbandono; gli sguardi e le lacrime dei primi due figli e, ogni tanto, quelle piccole mani ad accarezzare il padre comprendendo il momento, capendo “ l’eroe” e l’uomo oltre che padre.

Mi e’ sempre piaciuto Totti, mi ha sempre fatto ridere questo personaggio scanzonato, ingenuo, finto tonto. Dalle barzellette alle pubblicità a cui mai ho fatto zapping per evitarle

Buffo! Ha creato quest’immagine di leggerezza che fa sorridere. Ha l’aria dell’uomo buono, del papa’ che gioca con i propri figli. Durante quel giro di campo più volte ha preso in braccio la piccola Isabel con una tenerezza di un gesto abituale e non costruito per l’occasione.

NON SONO TIFOSA E NEANCHE ROMANISTA, MA TOTTI E’ TOTTI.

Lo speaker ha spesso sottolineato, durante la diretta, come l’immagine di Totti fosse legata alla famiglia a partire dai genitori e, in sordina, tutti sanno quanta beneficenza ha fatto in questi anni.

Certo non e’ uomo da preoccuparsi, ha guadagnato talmente tanti soldi che non sarà questo il suo problema. Penso però che si senta solissimo in questo passaggio e in questa crescita come lui stesso l’ha definita. Bello il concetto che adesso deve abbandonare i pantaloni corti e le scarpette e crescere, come se il calcio fosse stato per lui un meraviglioso gioco spensierato. Del resto ammette beatamente che la capacità istintiva che ha nei piedi, il suo talento, e’ certo molto più facile di tutto ciò che lo aspetta anche perché e’ ignoto. E forse pensa di non saper far altro che tirare calci al pallone.

Altrettanto unico il concetto di rimanere fedele alla sua maglia e squadra sempre e comunque. Nonostante strepitose offerte in altri lidi.

Mentre sentivo la diretta pensavo a quanto un atleta, di evidente talento e generosità, possa nel mondo di oggi essere un esempio per tanti giovani.

NON SONO TIFOSA E NEANCHE ROMANISTA, MA TOTTI E’ TOTTI.

Oggi che abbiamo una società così complessa e complicata in cui, dove ti giri vedi e ascolti disastri, avere un uomo in cui credere, da prendere ad esempio, da imitare e’ certo più efficace di qualsiasi altra terapia.

Bravo Totti, con gli occhi lucidi, le mani nei capelli, quasi non volessi viverla quella giornata di addio. Bello lo sguardo tra te e i tuoi splendidi bambini; quante frasi non dette ho visto in quei momenti mentre accarezzavi moglie e figli.

NON SONO TIFOSA E NEANCHE ROMANISTA, MA TOTTI E’ TOTTI.

 

NON SONO TIFOSA E NEANCHE ROMANISTA, MA TOTTI E’ TOTTI.

Chi sarà Totti domani? Un allenatore? Il presidente di una grande squadra? Un tecnico?

E chi lo sa, anche se sono certa abbia già proposte di ogni genere da vagliare, ma nulla, credo, potrà mai accostarsi alla passione per il campo, le partite, i goal.

La lettera ai suoi tifosi?  E’ stata onesta, letta mentre solcava il prato verde del campo, scritta con sincerità e raccontata col naso che tirava su, come fanno i bimbi dopo il pianto, e chiedendo aiuto e supporto per la paura di affrontare il futuro senza la palla tra i piedi.

 

«Grazie Roma, ai miei parenti e agli amici. Grazie a mia moglie e ai miei tre figli. Ho voluto iniziare dai saluti perché non so se riuscirò a leggere queste righe. Penso sia impossibile raccontare 28 anni in poche frasi, vorrei farlo con canzoni e poesie e so esprimermi attraverso i miei piedi, mi viene tutto più semplice. A un certo punto della vita si diventa grandi, maledetto tempo! È lo stesso tempo che quel 17 giugno 2001 avremmo voluto passare in fretta, non vedevamo l’ora di sentire il triplice fischio e ho ancora la pelle d’oca.

Ora il tempo mi ha detto di togliermi gli scarpini e che sono un uomo, non posso sentire più l’odore del campo e l’adrenalina di giocare. Mi sono chiesto in questi mesi perché mi stiano svegliando da questo sogno. Voglio dedicare questa lettera a tutti i tifosi, siano essi bambini o grandi. Mi piace pensare che la mia carriera sia una favola da raccontare per voi.

Ora è finita veramente, mi levo la maglia per l’ultima volta, la piego per bene anche se non sono pronto per dire basta e forse non lo sarò mai. Scusatemi se non ho chiarito i miei pensieri ultimamente ma spegnere la luce non è facile, ho paura e non è come tirare un calcio di rigore. Stavolta non posso vedere cosa ci sarà dopo, concedetemi un po’ di paura perché non so che ci sarà, ho bisogno dei miei tifosi e del loro calore. Col vostro affetto potrò iniziare una nuova avventura, ora voglio dire grazie a chi ha lavorato accanto a me in questi anni e ai tifosi e alla Curva Sud.

Nascere romani e romanisti è un privilegio, fare il capitano è stato un onore. Siete e sarete sempre nella mia vita, smetterò di emozionarvi con i piedi ma il mio cuore sarà sempre lì con voi. Scendo le scale, vado nello spogliatoio che mi ha accolto bambino e che ora da uomo lascerò. Sono orgoglioso e felice di avervi dato ventotto anni di amore. Vi amo».

Poi ha raggiunto un ragazzino di 11 anni delle giovanili della Roma e gli ha consegnato la fascia da capitano. Un passaggio di consegne di sogni.

NON SONO TIFOSA E NEANCHE ROMANISTA, MA TOTTI E’ TOTTI.

 

Ciao Campione, spero proprio di vederti presto in qualcosa che ti entusiasmi tanto quanto il pallone.

 

NON SONO TIFOSA E NEANCHE ROMANISTA, MA TOTTI E’ TOTTI.

Lettere d’amore di 6 giornalisti al Capitano…..una piu’ bella dell’altra

Read moreNON SONO TIFOSA E NEANCHE ROMANISTA, MA TOTTI E’ TOTTI.

OROSCOPO DI SUSY GROSSI DAL 29 MAGGIO AL 4 GIUGNO 2017

OROSCOPO DI SUSY GROSSI DAL 29 MAGGIO AL 4 GIUGNO 2017

OROSCOPO DI SUSY GROSSI DAL 29 MAGGIO AL 4 GIUGNO 2017

Consigli per la settimana

1) ARIETE

COLPI DI FULMINE IMPROVVISI  La reciproca vicinanza fra Venere e Urano nella terza Decade del tuo vigoroso Segno sussurra che è scoccata l’ora di cure per la salute e la bellezza, le quali comporteranno certo particolari ed evidenti benefici. E’ anche il tempo di provar ad abbellire e rendere più completi ed organici i progetti ai quali stai lavorando, al fine di renderli maggiormente scorrevoli e decisamente più facili da realizzare. Anche in amore Venere e Urano sono più che attivi, portando a parecchie persone colpi di fulmine improvvisi…

2) TORO

MERCURIO TI VIVACIZZA LA VITA!  Il vivacissimo Mercurio che adesso abita i tuoi Gradi Zodiacali attraversa un periodo stimolante nel il suo legame  ottimale con un bel Plutone nel Capricorno. Comporta una potenzialità forte, lucidissima con scelte super azzeccate e con una visione dinamica delle proprie possibilità. Mercurio è consigliato bene anche da un bel Nettuno pescino, confermando una duttilità e una splendida e speciale capacità di adattamento, una malleabilità plastica che ti consente di esser una, nessuna e centomila!

3) GEMELLI

NUOVE POSSIBILITA’ DA COGLIERE.  Marte nel tuo Segno adesso è un protagonista di messaggi celesti di primo piano: si opporrà a Saturno il gg 29, ribadendo che non vuole arrendersi a certe circostanze senza lottare. Poi si metterà in rapporto positivo con Nettuno nei Pesci il 31, affermando allora che potrebbe esser disponibile a cambiar politica e metodi per arrivare di slancio alle sue finalità. Il Sole in Gemelli collabora e corrobora il volitivo decisionismo marziano. Ci sono nuove possibilità da cogliere al volo, velocemente!

4) CANCRO

QUALITA’ AUTODIFENSIVE FORTI.  Sono da limare, riconsiderare e mettere meglio in evidenza le formidabili qualità auto difensive che Marte, entrando alla fine della Settimana nel tuo Segno, propone e comporta. Davanti a fatti che fino a ieri ti avrebbero resa sgomenta, e avrebbero favorito un atteggiamento incerto, ora saprai mostrare i denti. E in  effetti sbaragliare ogni rivalità con una grinta che per gli altri, per chi ti vive accanto, sarà una totale e inimmaginabile sorpresa…Anche il partner pare stupito dalla tua aggressività.

5) LEONE

INIZIATIVE  SENTIMENTALI.  Sono tutte belle e destinate a farti felice le iniziative del periodo, ma quelle di natura affettiva, sentimentale e romantica promettono di essere le migliori. Ad ispirarti infatti ci sono Venere e Urano nell’Ariete e Saturno nel Sagittario, che propongono passi audaci e dinamici a te, che appartieni al terzo dei Segni di Fuoco come quelli citati. Fatti ben ben notare da chi ti sta a cuore grazie alla tua intraprendenza, alla tua bellezza e alla determinazione che sai esprimere in ogni circostanza.

6) VERGINE

RAGIONACI SU’  In settimana avverrà proprio nel tuo Segno l’Ultimo Quarto di Luna: il gg 1 all’undicesimo grado. La Luna nel suo avvicinamento al Segno solare ti darà proprio in questa occasione annuale  un prezioso consiglio: forse  nelle associazioni che ti vedono fra i membri, oppure nei rapporti di lavoro continuativi e datati, è tempo di procedere a saggi cambiamenti e ad accurate revisioni relativamente ai metodi, alle modalità e infine anche alle finalità che questo team voleva seriamente conquistare…. Ragionaci sù.

Read moreOROSCOPO DI SUSY GROSSI DAL 29 MAGGIO AL 4 GIUGNO 2017

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 22 AL 28 MAGGIO 2017

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 22 AL 28 MAGGIO 2017

 

VIDEO, CLICCA SUL TRIANGOLO, ALZA IL VOLUME E ASCOLTA IL TUO SEGNO

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 22 AL 28 MAGGIO 2017

Per tutti gli amici che ci seguono da più di un anno, grazie ai vari interventi in radio e Tv private, l’amica Susy racconta l’oroscopo settimanale.

E’ una buona occasione per sentire direttamente dalla sua voce segno per segno.

Ogni settimana gli astri si muovono e influenzano i vari settori dall’amore al lavoro.

Susy ha un modo di scriverli e raccontarli delizioso, pacato, alla portata di tutti anche chi non s’intende scientificamente di astrologia.

SUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 22 AL 28 MAGGIO 2017

A volte è dolce, a volte più impetuosa in base all’argomento che per ogni segno affronta e ci comunica. E i suoi consigli sono preziosi.

Il riscontro del pubblico cresce di settimana in settimana e questo non fa che gratificare una donna che studia gli astri da anni con grande passione e amore.

Read moreSUSY GROSSI RACCONTA I SEGNI DAL 22 AL 28 MAGGIO 2017